D.lgs. 12 maggio 2015, n. 74 – Attuazione della direttiva 2009/138/CE in materia di Solvency II

È stato pubblicato lunedì in Gazzetta Ufficiale il decreto legislativo che introduce in Italia Solvency II.

Si tratta di 47 articoli che disciplinano l’attuazione della direttiva 2009/138/CE in materia di accesso ed esercizio delle attività di assicurazione e di riassicurazione. Il decreto entra in vigore dal prossimo 30 giugno, ma le disposizioni saranno efficaci dal primo gennaio 2016.

Con il decreto viene rivisto l’intero impianto dell’ordinamento in materia, unificando le direttive nei rami vita e danni (ad eccezione del ramo auto) e introducendo un nuovo sistema di vigilanza prudenziale a tutela della clientela e della stabilità del mercato.

Sono previsti nuovi requisiti patrimoniali incentrati essenzialmente sui rischi assunti dall’impresa assicuratrice (o dal gruppo di imprese assicuratrici), con conseguente rafforzamento della struttura di “governance” aziendale, che, per quanto riguarda i controlli interni, sarà in futuro articolata su quattro funzioni fondamentali (risk management/gestione del rischio, conformità/compliance, revisioneinterna/internal auditing, attuariale), tutte facenti capo alla responsabilità ultima dell’organo amministrativo della società.

In allegato il decreto.