Applicazione della Franchigia frontale nelle polizze all risk

IL VOSTRO QUESITO

A seguito di un evento atmosferico un azienda subisce un danno al sottotetto del capannone derivante da un forte vento e contestualmente un danno a delle cassette per la raccolta della frutta situate all’esterno del fabbricato sul piazzale adiacente lo stesso. La polizza prevede una franchigia frontale di euro 2.500,00 per sinistro e per la garanzia enti all’aperto una franchigia di euro 5.000,00. Da notare che la franchigia in ogni caso è per sinistro dove per sinistro si intende “l’evento dannoso che ha procurato il danno”.

Ora vi chiedo, secondo voi quale e quante franchigie dovrebbero essere applicate? Dovrebbe essere applicata la franchigia più alta delle due oppure dovrebbero essere applicate due franchigie? una per il danno al fabbricato ed una per il danno agli enti all’aperto.

Essendo la franchigia per sinistro, quindi per evento, vedo la prima soluzione come la più corretta. Vi sarei grato se voleste rispondere con Vostre considerazioni.

 

L’ESPERTO RISPONDE

Gli esperti di ASSINEWS rispondono via mail ai vostri quesiti su tutti i rami assicurativi, normativa e compliance! Scopri il servizio "Esperto Risponde"

Accedi alla pagina "Il tuo abbonamento" per informazioni sui servizi inclusi nel tuo piano
Hai dimenticato la Password?
Registrati