Le sfide 2014 per il comparto assicurativo europeo

Mercati

Sbloccare nuove opportunità, semplificando le operazioni già esistenti
Uno studio di Ernst & Young

ASSINEWS 254 – giugno 2014

Nel 2014, secondo quanto riporta la società di consulenza  Ernst & Young nel “2014 Global Insurance Outlook”, il  potenziale di crescita delle compagnie assicurative europee  aumenterà quando, e se, le loro economie si risaneranno  dalla recente crisi economica e dalle conseguenti recessioni.  Il recupero non è per niente assicurato.
Il PIL del terzo trimestre 2013 era solo allo 0,1% e non è del  tutto esclusa una potenziale ricaduta in un’altra recessione.  La forza di recupero continuerà a variare da paese a paese,  riflettendo i fattori macroeconomici di ciascuna sottoregione.  In tutta Europa, questa crescita relativamente lenta e il contesto  generale di bassi tassi d’interesse stanno mettendo  pressione alle compagnie assicurative, che cercano una via  che conduca ad una crescita redditizia, sfidando i modelli di  business già esistenti, le strategie d’investimento, il mix di  prodotti, i processi di business e le strutture operative.
I continui bassi tassi d’interesse rappresentano una maggiore  minaccia per i modelli di business delle compagnie vita,  in quanto riducono i rendimenti degli investimenti e comprimono  i margini di prodotto.  CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante

Hai dimenticato la Password?
Registrati

 


Traduzione a cura di Jessica Menegatti