Le merci La Babele delle assicurazioni

Trasporti

Autore: Clemente Fargion
ASSINEWS 232: giugno 2012

Il rischio multiforme delle merci
La materia assicurativa non è una disciplina professionale, ma piuttosto una professione multidisciplinare a compartimenti stagni, in cui il sapere di un settore non si confonde mai con quello degli altri ma nemmeno si confronta, rendendo possibile la trattazione di una stessa problematica con criteri disuguali e talvolta contraddittori.
Le merci si inseriscono in questa singolare realtà in modo trasversale, andando cioè a toccare settori differenti, tradizionalmente non comunicanti fra loro. Accade così che, nella polizza incendio le merci sono assicurate alla canonica partita 3, rigorosamente soggette al criterio del valore intero, al pari delle partite 1- fabbricati e 2-macchinari, che la precedono nello schema classico. Nel ramo trasporti le stesse merci, una volta caricate sul mezzo di trasporto che le trasferirà all’acquirente, vengono assicurate, a scelta, a valore intero o a primo rischio assoluto, secondo una di quelle scelte che sono formalmente dell’assicurato, ma che in realtà sono fatte per suo conto dal suo operatore di fiducia, agente o broker che sia. Nel ramo furto le merci sono assicurate a primo rischio assoluto, salvo pochissimi casi, in via di estinzione. CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante

Hai dimenticato la Password?
Registrati