Unipol: Coffari si dimette da Cda

Il Consigliere di Unipol Gilberto Coffari ha rassegnato, a far data dal prossimo 12 giugno, le proprie dimissioni dal Cda di Unipol, per motivazioni legate al suo percorso professionale.

Coffari, si legge in una nota, non ricopriva ruoli di amministratore esecutivo né rientrava nell’ambito degli amministratori indipendenti e faceva parte del Comitato di Presidenza. Dalle informazioni a disposizione della società, il Consigliere dimissionario detiene 5.742 azioni Unipol ordinarie.