Munich Re: danni massimi di 3 mld usd dagli uragani Usa

Gli uragani negli Stati Uniti, nel peggiore degli scenari, potrebbero provocare danni di un massimo di 3 mld usd, raddoppiando l’impatto del sisma di Fukushima.

Lo riferisce il membro del board di Munich Re Ludger Arnoldussen al quotidiano Handelsblatt.

C’è  la possibilità, “anche se estremamente remota”, che un grave sisma, una tempesta invernale e un forte uragano coincidano nello stesso anno, ha affermato Arnoldussen. Tuttavia Munich Re sarebbe in grado di affrontare il coincidere di tali eventi grazie alla regolamentazione sulla diversificazione del rischio e all’incremento dei tassi per le polizze da rinnovare. Si denota “un rovesciamento del precedente trend di mercato” nei segmenti globali colpiti da pesanti risarcimenti e caratterizzati da una capacità di riassicurazione limitata, ha concluso Arnoldussen.