Lloyds BG: piano tagli da 1 mld £

Lloyds Banking Group, passata per il 41% sotto il controllo del governo britannico dopo una serie di salvataggi, presenterà in settimana un piano di tagli da 1 mld gbp che ridurrà i posti di lavoro di altre 15.000 unità.
Lo hanno riportato il Sunday Times, il Mail On Sunday e l’ Observer senza citare le fonti.
Il Ceo di Lloyds Antonio Horta-Osorio, presentando i risultati di una revisione strategica trimestrale, ha dichiarato che la società a breve abbandonerà i finanziamenti di emergenza, fa sapere il quotidiano Sunday Times.
La banca dovrebbe annunciare un’imminente uscita dal piano straordinario di liquidità della Boe avviato nel 2008. Horta-Osorio rilancerà il brand Halifax e manterrà le attività assicurative di Scottish Widows. Verranno inoltre fatti nuovi annunci riguardo asset su larga scala incluse le attività di asset-finance di Lloyds.
Il Ceo esprimerà l’intenzione di riavviare i pagamenti del dividendo dal prossimo anno, riferisce il The Mail On Sunday.