Federalismo fiscale – Variazioni dell’aliquota dell’imposta sull’assicurazione r.c. auto

Con il decreto attuativo del federalismo fiscale, entrato in vigore lo scorso 3 giugno, le Province possono variare l’imposta sulle assicurazioni RC auto aumentandola del 3,5% e facendola quindi passare dall’attuale 12,5% del premio al 16%.

Le province di Benevento, Forlì-Cesena, La Spezia, Verona, Belluno, Ferrara, Perugia, Pesaro e Urbino, Rimini, Rovigo, Savona, Treviso e Verbano-Cusio-Ossola, avvalendosi della facoltà conferita dalle nuove disposizioni in materia di federalismo fiscale (d. lgs.vo n. 68/2011, art. 17, comma 2), hanno aumentato l’aliquota base del 12,50% dell’imposta sul premio dell’assicurazione r.c.auto nella misura massima consentita dal legislatore per le variazioni, innalzandola al 16%. La provincia dell’Aquila la variazione dell’aliquota è stata fissata al 15,5%.

Sul sito del MEF la tabella riepilogativa della situazione:

http://www.finanze.gov.it/export/finanze/Per_conoscere_il_fisco/Fiscalita_locale/Addprovrca.htm