CreVal: dall’accordo con Sace 20 mln di nuovi finanziamenti

Il Gruppo Credito Valtellinese e Sace hanno finalizzato un accordo di collaborazione che consentirà l’erogazione di 20 milioni di euro di nuovi finanziamenti per migliorare la competitività delle imprese italiane sui mercati esteri, sostenendole nei loro progetti di internazionalizzazione ed espansione commerciale.

L’accordo, informa una nota, consentirà a tutte le imprese con fatturato non superiore a 250 milioni di euro generato per almeno il 10% all’estero, di richiedere e accedere a finanziamenti destinati ad attività connesse al proprio sviluppo internazionale, quali ad esempio: acquisto, riqualificazione o rinnovo degli impianti, dei macchinari e delle attrezzature industriali e commerciali; attivo circolante; promozione, pubblicità e partecipazione a fiere internazionali; acquisizione di punti vendita e reti commerciali all’estero; acquisizione di partecipazioni non finanziare in imprese estere; acquisto di terreni, immobili o loro ristrutturazioni. Le linee di credito, erogate da Credito Valtellinese e garantite da Sace fino al 70%, andranno da un importo minimo di 50 mila euro a un massimo di 2 milioni di euro, con rimborsi a 3, 4 e 5 anni.