Tutela dell’assicurato nell’intermediazione a distanza

NORMATIVA

Autore: Guido Cappa

ASSINEWS 342 – giugno 2022

L’impatto delle linee guida europee e dei regolamenti nazionali per la conformità della distribuzione assicurativa online

La direttiva sulla vendita a distanza di servizi finanziari (2002/65/CE), che riguarda anche le assicurazioni e le pensioni ha compiuto 20 anni.

Negli ultimi 20 anni la commercializzazione a distanza di servizi finanziari ai consumatori ha registrato una rapida evoluzione. I fornitori di servizi finanziari-assicurativi ed i consumatori non utilizzano più il fax, menzionato nella direttiva, e nel frattempo sono emerse nuove tipologie di operatori con nuovi modelli commerciali e nuovi canali di distribuzione (ad esempio i servizi finanziari ed assicurativi venduti online). Inoltre, l’impatto della pandemia di Covid-19, e delle conseguenti misure di confinamento, ha accelerato il ricorso agli acquisti online in generale.

Le nuove norme proposte dalla Commissione Ue

In questo contesto fortemente cambiato ed in rapida evoluzione, la Commissione europea in data 11 Maggio scorso ha deciso di adottare una riforma delle attuali norme dell’Ue sulla commercializzazione a distanza di servizi finanziari ai consumatori.

CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante
Hai dimenticato la Password?
Registrati

© Riproduzione riservata