Gallager Re: 15,8 miliardi di dollari di finanziamenti InsurTech globali nel 2021

Gli investimenti globali nel settore InsurTech hanno battuto tutti i record nel 2021.

Il totale dei fondi investiti, a 15,8 miliardi di dollari, è stato il più alto afflusso di capitale annuale di sempre – più che nel 2020 e 2019 messi insieme. Il totale di 564 operazioni dell’anno è un altro record. Nuovi numeri elevati sono stati raggiunti anche per la partecipazione internazionale, la creazione di unicorni, le IPO e le dimensioni del singolo deal (quando Integrity Marketing Group ha raccolto un incredibile 1,2 miliardi di dollari a dicembre), secondo il Global InsurTech Report di Gallagher Re, il broker di riassicurazione globale.

Nel corso del 2021, circa 9,4 miliardi di dollari sono stati investiti in Property & Casualty InsurTechs, con il saldo di 6,4 miliardi di dollari – circa il 40,5% del totale, a seguito di un enorme rialzo nel Q4 – diretto in compagnie Life & Health. L’aumento del finanziamento totale nell’ultimo trimestre dello scorso anno è stato guidato da 13 accordi “mega-round”. Hanno rappresentato il 71% dei 5,3 miliardi di dollari investiti in quel periodo. Oltre a questi, il Q4 del 2021 è stato anche – fino al più recente primo trimestre del 2022 – il più grande in assoluto per i round di finanziamento Seed, Angel e Series A, che hanno totalizzato 635 milioni di dollari.

Andrew Johnston, global head of InsurTech di Gallagher Re, ha dichiarato: “Un’incredibile traiettoria verso l’alto dei finanziamenti InsurTech globali si è verificata negli ultimi nove anni, dopo che abbiamo iniziato a tracciarla nel 2012, culminando nel totale da record di 15,8 miliardi di dollari per il 2021. Entro la fine del 2021, 41,65 miliardi di dollari sono stati investiti globalmente nelle InsurTech attraverso 2.249 accordi in 63 paesi. Questo includeva 99 accordi mega-round, che rappresentavano 21,88 miliardi di dollari del totale. Quindi, più della metà di tutti gli investimenti (52%) distribuiti durante questo periodo sono andati in solo il 4,4% di tutti gli affari InsurTech. La crescita degli investimenti InsurTech nell’ultimo decennio è stata impressionante, e non c’è un rallentamento per il momento, con il primo trimestre del 2022 che ha registrato 2,2 miliardi di dollari in tutto il mondo. Mentre ‘solo’ il 43% del totale degli investimenti globali registrati rispetto al trimestre precedente [2021 Q4], il 2022 Q1 ha visto la parità tra i trimestri in termini di flusso totale di accordi [deal count], con un impressionante 143 accordi registrati.”

Indicando il fatto che ci sono stati meno (solo cinque) mega-rounds registrati nel primo trimestre del 2022, ha aggiunto che: “Questo può essere un’indicazione che il capitale investito si sta effettivamente democratizzando – una diffusione più equamente distribuita del capitale totale investito. Questa possibilità è ulteriormente rafforzata dal fatto che il 2022 Q1 ha osservato la più alta partecipazione mai registrata di investimenti early-stage, con un impressionante 660 milioni di dollari investiti in InsurTechs a livello globale nelle loro prime fasi”.

Insurtech