Prima Assicurazioni migliora ancora il prodotto Prima Black con il lancio delle nuove CVT

NOTIZIA SPONSORIZZATA


Nuovi livelli di copertura per consentire la massima personalizzazione della polizza, mentre si avvicina la seconda Convention della rete con nuove sorprese per gli intermediari

Oltre 2 milioni di clienti hanno già scelto Prima Assicurazioni, ma l’agenzia assicurativa omnicanale non si ferma e continua a investire e innovare per offrire alla rete intermediari un prodotto sempre più completo e competitivo.

Già nel corso del 2021 le esigenze della rete intermediari avevano guidato l’evoluzione dell’offerta di Prima Assicurazioni, ad esempio attraverso l’introduzione del frazionamento semestrale del premio per il prodotto motor, e il lancio di due nuovi prodotti dedicati alla famiglia (Infortuni famiglia e RC famiglia) per i clienti interessati a estendere la copertura anche alla vita quotidiana.

La novità di inizio 2022 riguarda i nuovi livelli di copertura sviluppati per le garanzie CVT e dedicati al prodotto Prima Black, il brand esclusivo che la società ha riservato agli Agenti.
In particolare, per le garanzie furto e incendio, cristalli, atti vandalici, eventi naturali e kasko, Prima Assicurazioni ha rivisto valore assicurato, franchigia e massimale differenziando il livello di copertura in due versioni “Base” e “Super”.

Gli intermediari della rete Prima potranno offrire entrambe le opzioni alla propria clientela, consentendo la massima personalizzazione della polizza anche per chi ha maggiori necessità di copertura.
Ad esempio, la nuova garanzia furto e incendio per il prodotto Prima Black prevede l’aumento del valore assicurato fino a € 150.000 (rispetto agli attuali € 50.000) nella versione “Base”, a cui si aggiunge l’annullamento di franchigia o scoperto in caso di furto totale nella versione “Super”.

“In un mercato sempre più competitivo anche il cliente è sempre più esigente e richiede un’offerta che sia il più possibile personalizzabile e adeguata alle proprie necessità”, sottolinea il Direttore Commerciale di Prima Assicurazioni, Andrea Balestrino.
“Abbiamo rivisto i livelli di copertura delle garanzie CVT per il prodotto Prima Black, per permettere ai nostri intermediari di rispondere al meglio alle richieste della fascia di clientela che preferisce investire in una copertura più completa per sentirsi maggiormente tutelata”, aggiunge Balestrino. Ma le novità per la rete di Prima non sono finite.

Nei prossimi mesi seguiranno un aggiornamento delle condizioni di copertura anche per le garanzie assistenza stradale e infortuni del conducente e, grazie all’opzione “Scatta Prima”, un ampliamento del perimetro di vendibilità delle CVT attraverso l’invio di foto o video del veicolo da assicurare.

Infine, a giugno è prevista la seconda Convention della rete intermediari: sarà non solo un momento di condivisione, ma anche l’occasione per svelare nuove grandi sorprese per la rete di Agenti e Broker che hanno scelto di diventare partner di Prima per costruire il futuro del settore assicurativo.

La rete di Agenti e Broker di Prima Assicurazioni continua a crescere, con la selezione dei partner più qualificati su tutto il territorio nazionale. Per presentare la propria candidatura gli intermediari iscritti in A o B possono consultare il sito www.prima.it/intermediari