Zurich: ramo P&C in crescita del 14% nel I trimestre

Zurich annuncia una crescita dei premi Danni (P&C) nel I trimestre del 14% con una crescita del 9% su basi comparabili, grazie alla forte crescita del commercial insurance e all’ulteriore miglioramento dei prezzi.

Il new business del ramo vita è aumentato del 21% su basi comparabili grazie a un mix di attività favorevole; la nuova produzione vita (Life annual premium equivalent o “APE”) da inizio anno è diminuita del 4% su basi comparabili. I premi Farmers Exchanges gross sono cresciuti del 4%.

“Il Gruppo ha iniziato bene l’anno e nel primo trimestre è rimasto fedele alla sua strategia e ai suoi piani finanziari”, ha dichiarato George Quinn, Chief Financial Officer di Zurich Group. “Durante il trimestre, il Gruppo ha sfruttato appieno le difficili condizioni dei prezzi nel commercialbusiness per ottenere una forte crescita e ulteriori miglioramenti nella performance di sottoscrizione nel ramo Danni. Nel ramo Vita, l’attenzione del Gruppo sulla crescita dei prodotti a più elevata marginalità, piuttosto che sul semplice aumento dei volumi, ha continuato a sostenere la performance del business, mentre Farmers Exchanges è tornata a crescere già prima dell’aggiunta delle attività Danni di MetLife all’inizio del secondo trimestre. Queste tendenze, insieme alla solidità del nostro bilancio, ci permettono di guardare al resto dell’anno con grande fiducia”.

Nel primo trimestre, la continua attenzione di Zurich all’utilizzo delle informazioni sui clienti per migliorare la customer experience ha determinato un ulteriore aumento della soddisfazione (rilevata attraverso i Net Promoter Score) nella maggior parte dei mercati chiave. Il numero di clienti retail è aumentato di circa 300 mila unità, grazie all’aumento della soddisfazione dei clienti e della domanda da parte dei partner distributivi.