AXA: crescita del 2% dei ricavi nel 1° trimestre a 31 mld

AXA ha riportato una crescita dei ricavi totali del 2% per il primo trimestre del 2021 a 31 miliardi di euro, guidata in parte dagli effetti favorevoli dei prezzi di AXA XL che hanno aiutato il segmento delle linee commerciali a crescere del 4% a 11,6 miliardi di euro nel periodo.

Nelle attività property e casualty (P&C) di AXA, i ricavi totali sono aumentati del 2% a 17,4 miliardi di euro, riflettendo un’espansione dei ricavi delle linee commerciali del 4%. Questo aumentoè stato determinato principalmente dalla crescita del 4% di AXA XL, dovuta principalmente agli effetti positivi dei prezzi dell’11% in tutto il portafoglio, in parte compensati dalla continua e disciplinata riduzione dell’esposizione del 7%, in particolare nelle attività International Casualty e Property.

L’aumento dei ricavi nel ramo P&C riflette anche una crescita del 4% in Francia, a seguito di effetti di prezzo favorevoli sui grandi conti; e anche un grande contratto pluriennale Motor a Singapore.

In AXA XL, gli aumenti di prezzo sui rinnovi sono rimasti robusti nel primo trimestre dell’anno, con un aumento dell’11% nella riassicurazione e del 15% nell’assicurazione.

I ricavi all’interno del segmento Personal Lines sono rimasti stabili a 5,7 miliardi di euro durante il Q1 2021.

Sebbene la performance di AXA XL sia stata solida nel 1° trimestre, AXA si aspetta che l’unità subisca un onere per catastrofi naturali leggermente superiore al solito, anche a causa delle gravi tempeste invernali negli Stati Uniti in febbraio. Il management ritiene che AXA XL sia sulla buona strada verso il suo obiettivo di 1,2 miliardi di euro di utili sottostanti per il 2021.

Nel settore Salute, AXA ha registrato una crescita dei ricavi totali del 5% a 4,2 miliardi di euro, con una crescita registrata nella maggior parte delle aree geografiche.

I ricavi di Life & Savings sono rimasti stabili nel primo trimestre del 2021 a 8,6 miliardi di euro, riflettendo una forte crescita sia in Asia che in Francia.

Allo stesso tempo, l’attività di asset management di AXA ha registrato una crescita dei ricavi di oltre il 17% a 359 milioni di euro, trainata da maggiori commissioni di gestione derivanti sia da un aumento degli asset in gestione che da un migliore business mix, oltre che da maggiori commissioni di performance.

AXA