Talanx, utile netto trimestrale a 221,4 mln di euro

Il gruppo Talanx ha chiuso il primo trimestre dell’anno con un utile netto di 221,37 milioni di euro, nonostante tutte le aree di business abbiano risentito dei primi effetti dell’epidemia da Covid-19.

Un risultato che è in leggera flessione rispetto ai 235 milioni di euro registrati nei primi tre mesi del 2019. L’utile operativo è sceso del 9,3% a 559 milioni di euro mentre i proventi netti da investimenti sono diminuiti dell’8,6%.

Ingenti anche per Talanx le perdite trimestrali che ammontano a circa 435 milioni di euro. Dei quali, 313 milioni di euro fanno riferivano a ingenti spese riguardanti la pandemia. “Siamo entrati in questa crisi in una posizione di forza”, ha dichiarato Torsten Leue, presidente del board di Talanx AG, sottolineando che siamo nel mezzo della più grave situazione di crisi mai vista dalla seconda guerra mondiale a oggi.

I nostri sforzi sono concentrati sul mantenimento di questa posizione di forza e resilienza, in modo da poter continuare a supportare i nostri assicurati, partner commerciali e dipendenti nei diversi paesi in cui operiamo, e continuare a fornire soluzioni e servizi assicurativi ora e nel futuri”.

Talanx