“ANIA is CALLing!”: assicuratori in cerca di giovani innovatori

Ripensare la nuova vita delle città e i nuovi modelli di mobilità nella ripartenza post Covid-19 con il sostegno di soluzioni assicurative innovative proposte da giovani universitari: è questo l’obiettivo del progetto “ANIA is CALLing!“. Una sfida che l’ANIA, l’Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici, lancia a 1,5 milioni di studenti di 91 atenei e 40 incubatori su tutto il territorio nazionale.

L’emergenza del Covid-19, infatti, sta radicalmente modificando i contesti urbani, gli stili di vita e per questo l’industria assicurativa vuole contribuire a immaginare nuovi modelli assicurativi in grado di rispondere all’emergere dei nuovi bisogni. L’Associazione ha deciso di coinvolgere in questa trasformazione epocale il mondo universitario italiano chiedendo agli studenti di proporre idee per innovare le caratteristiche e le funzionalità di prodotti assicurativi AUTO e per presentare possibili evoluzioni dei contesti urbani, al fine di aiutare l’Italia a transitare verso un nuovo concetto di città sicure, inclusive e sostenibili.

Dal 19 maggio e fino al 31 agosto gli studenti che vorranno partecipare alla call potranno registrarsi sulla piattaforma https://aniaiscalling.ania.it/#/home per candidare la propria idea. Chi supererà il primo screening parteciperà ad un bootcamp con esperti del business assicurativo e di innovazione per sviluppare meglio il proprio progetto. Le soluzioni migliori, valutate secondo i criteri del livello di innovazione, di fattibilità, attrattività e sostenibilità economica, saranno premiate con contributi economici ed eventuali opportunità formative o lavorative.

ANIA is CALLing!