Scor cresce nella riassicurazione alternativa

Scor, che nel 2000 ha emesso il suo primo Atlas catastrophe bond, crede anche nel potenziale degli Insurance-Linked Securities (ILS) nella gestione patrimoniale.

La controllata Scor Investment Partners, che gestisce il portafoglio del gruppo, investe in questa classe di asset dal 2011. Passa ora ad accelerare il passo con l’acquisizione di una società di gestione all’avanguardia nel campo delle ILS, che investe in obbligazioni catastrofali, opzioni, riassicurazioni garantite e derivati meteorologici.

Con riserva dell’ottenimento delle autorizzazioni regolamentari, Coriolis Capital diventerà una controllata al 100% di Scor Investment Partners e la transazione dovrebbe concludersi nella seconda metà del 2019.

Con questa prima acquisizione, la controllata di Scor, che gestisce portafogli ILS diversificati, esposti esclusivamente al rischio di calamità naturali, per 1,3 miliardi di euro – sta espandendo le proprie capacità nel mercato ILS per raggiungere un totale di 2,1 miliardi di dollari in asset under management, operando sia a Parigi che a Londra.