Scontro tra due autocarri, condotta di guida irregolare è mera occasione dell’evento

Non versa in colpa il conducente di un autoveicolo che, circolando con invasione di una parte della corsia sinistra della carreggiata, venga sorpassato e urtato a tergo da altro veicolo il cui conducente abbia ugualmente tentato il sorpasso pur non disponendo di spazio libero laterale sufficiente per poterlo eseguire senza pericolo.

Infatti, la condotta irregolare del primo veicolo costituisce mera occasione del sinistro, mentre causa esclusiva dello stesso deve ritenersi la pericolosa manovra di sorpasso del secondo veicolo.

Corte di Cassazione, sez. IV Penale, 2 aprile 2019 n. 14290