Pronto intervento per recuperare fino al 100% dei danni subiti

NOTIZIA SPONSORIZZATA

Benpower è garanzia di un “nuovo inizio” per aziende, esercizi commerciali e privati dopo incendi, allagamenti ed eventi calamitosi

Con 11 sedi in Italia, 8 in Europa e 1 in Australia, Benpower, azienda specializzata nel settore della bonifica di edifici danneggiati da fuoco, acqua ed eventi naturali, trova sempre le soluzioni più opportune per far ripartire chi ha subito un danno più forte di prima. Fondamentale per un completo ripristino è l’attivazione del pronto intervento, che consente il contenimento dei danni diretti (danni dei beni e delle strutture) e indiretti (danni economici causati dal fermo produzione), una riduzione dei tempi e dei costi di intervento ed è sempre coperto dalla polizza assicurativa come prevede il codice civile.

Benpower risponde al numero verde 800 328960, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, tutto l’anno e lo fa con l’ausilio dei propri tecnici dipendenti, non demandando a nessun altro il primo dirimente contatto.
Il personale tecnico specializzato e costantemente aggiornato rappresenta la punta di diamante dell’azienda, così come la capacità di applicare soluzioni e prodotti anche inediti per ogni nuova situazione che affronta.

Il Sopralluogo e il preventivo sono gratuiti e l’inizio dei lavori è assicurato entro 12 ore dalla conferma del cliente.
Avendo infatti diverse filiali, può mobilitare in qualsiasi momento i propri tecnici per gestire le emergenze nelle situazioni più differenti.
I settori sui quali Benpower è chiamato a operare sono le abitazioni private, gli esercizi commerciali e le industrie.

Ogni campo ha le sue peculiarità, per questo i tecnici specializzati Benpower operano in maniera diversificata e con tecniche mirate per ogni area. Benpower, sull’onda della green revolution, utilizza prodotti e tecniche green care a basso impatto ambientale per la bonifica e il ripristino di beni e strutture.
Qui di seguito l’impiego di queste tecniche su tre tipologie di sinistri diversi con una particolarità in comune: i materiali da bonificare. Per questi tre casi, un’abitazione privata, una pizzeria e una fabbrica, i tecnici Benpower, dopo attenta valutazione dei beni coinvolti, hanno deciso di impiegare tecniche e prodotti ecologici, effettuando una “bonifica green”.

Un corto circuito del televisore ha fatto scaturire un incendio all’interno di uno chalet in montagna. Ogni centimetro quadrato dell’abitazione è stato danneggiato.
I tecnici Benpower, valutando la molteplicità delle superfici da risanare come legno, muratura, pietra a vista, infissi e vetrate, hanno deciso di agire utilizzando la tecnica del lattice, 100% ecologica e 100% naturale.
Il lattice, attraverso speciali attrezzature, viene spruzzato o passato a rullo come una semplice pittura su tutte le superfici, lasciato in posa in base al grado di umidità esterna e, quando asciutto, viene tolto come una pellicola.

La fuliggine viene inglobata dal lattice e completamente rimossa. La superficie trattata torna allo stato pre-sinistro senza l’ausilio di agenti chimici e senza residui di polveri o altri materiali, tanto che anche gli odori di fumo vengono eliminati.
Una pizzeria pronta per il taglio del nastro inaugurale improvvisamente interessata da un incendio che, scoppiato da una fiammata in cucina, contamina 1000 metri quadri di esercizio commerciale.
Un colpo durissimo superato in virtù di un primo intervento degli specialisti Benpower entro 12 ore e un lavoro tecnico ininterrotto di 10 giorni.

Tempestività, know-how e capacità di collaborare con le diverse figure coinvolte, sono state determinanti anche nella rinascita della pizzeria.
Il sostegno di assicuratore e broker infatti è centrale; il cliente nel momento del bisogno ripone la sua completa fiducia nel proprio consulente assicurativo che a sua volta potrà aiutare maggiormente il cliente in caso di emergenza, essendo a conoscenza del modus operandi di Benpower.
Nel caso della pizzeria, il sopralluogo è stato effettuato entro le 12 ore dalla chiamata avvenuta proprio su consiglio dell’assicuratore.
4 tecnici specializzati Benpower hanno operato per 10 giorni, effettuando la completa bonifica e ripristino delle strutture coinvolte nell’incendio.

Anche in questo caso, per il risanamento dei beni coinvolti, sono state usate tecniche e detergenti green care e a basso impatto ambientale. Essenziale l’utilizzo di prodotti ecologici quando si opera in ambienti adibiti alla manipolazione degli alimenti.
Inoltre per la rimozione di tutti gli agenti contaminanti, i tecnici Benpower hanno utilizzato la potenza del vapore acqueo con l’ausilio di idropulitrici e macchine a vapore professionali in base alle superfici da ripristinare.

Il vapore portato a una temperatura di 120 gradi, va ad agire sulle zone interessate, in modo da rimuovere la contaminazione e avere contemporaneamente un’azione disinfettante.
Un’azienda specializzata nella produzione di carta tissue, è colpita da un incendio che scaturisce da una delle principali linee di produzione; 15 metri di linea di impianto per la lavorazione della carta danneggiati e 1000 mq di fabbricato contaminati.

L’azienda chiama direttamente la direzione Benpower e in meno di 24 ore, 6 tecnici sono al lavoro. In 20 giorni lavorativi a ciclo continuo l’azienda ha potuto riprendere le sue normali attività.
In questo caso specifico, la linea di produzione danneggiata dall’incendio è stata bonificata con la tecnica della sabbiatura criogenica.
Un metodo a basso impatto ambientale, che utilizza solo materiali naturali, quali i pellet di ghiaccio secco, che vengono letteralmente sparati attraverso una lancia sulla superficie da risanare, provocando uno shock termico dovuto dalla differenza di temperatura tra ghiaccio secco (-79°C) e superficie da trattare, che permette di rimuovere la fuliggine ed eliminare totalmente gli agenti corrosivi.

Questi sono alcuni degli eventi inaspettati in cui Benpower si trova quotidianamente da decenni a operare, reagendo con tempistiche immediate, modalità operative consolidate e tecniche specialistiche che consentono alle aziende e ai privati che hanno subito un danno di recuperare fino al 100% di quanto pareva perduto.