Poste Italiane in testa tra le compagnie italiane nel ranking di Brand Finance

Poste Italiane conquista il 15° posto nella graduatoria mondiale 2019 per reputazione e valore del marchio stilata da Brand Finance per il settore assicurativo, e sale in vetta alla classifica nazionale.

È la prima volta che il Gruppo guidato dall’Ad Matteo Del Fante entra nella Top100 di settore e lo fa scalando anche due posizioni nella Top ten italiana, nella quale sale dall’ottavo posto del 2018 al sesto posto del 2019, con un valore del brand stimato in oltre 6 miliardi di euro.

L’indicatore di forza di Brand Finance, leader mondiale nella valutazione economica dei brand e nella consulenza strategica, misura l’efficacia di immagine e di reputazione rispetto ai competitor e analizza la gestione e gli investimenti diretti e indiretti che influenzano il brand, il ritorno d’immagine e quello economico in relazione al giro d’affari. Nel caso di Poste Italiane tale indicatore ha registrato il maggior incremento in valore assoluto fra tutti i marchi italiani anno su anno.

La posizione conquistata conferma il giudizio positivo della clientela, su cui si basa la classifica, e ribadisce l’eccellente risultato ottenuto nella graduatoria mondiale “Global 500”, resa nota da Brand Finance a gennaio, quando Poste Italiane ha scalato 88 posizioni facendo segnare la migliore performance per immagine e reputazione tra le aziende italiane. Poste è entrata così nel ristretto club dei marchi che vantano la tripla A (valutazione “estremamente forte”).

“La 15° posizione nella classifica globale e il primato in Italia per i servizi assicurativi sono la conferma della qualità della nostra offerta di prodotti e servizi e del prestigio internazionale raggiunto da Poste Italiane – commenta l’Amministratore Delegato Matteo Del Fante – Stiamo raccogliendo i frutti del grande lavoro di riorganizzazione e di rilancio avviato con il piano strategico Deliver 2022. Il buon andamento dei risultati finanziari va evidentemente di pari passo con il costante aumento del grado di affidabilità e reputazione attribuita al Gruppo da cittadini e clienti”.

A spingere in alto Poste Italiane sono stati il costante miglioramento dei giudizi sulla reputazione espressi da chi acquista prodotti del settore assicurativo, le prospettive di crescita e il gradimento per il dinamismo e la capacità innovativa nei servizi offerti, in particolare nel digitale, prerogative tali da collocare il Gruppo tra i primi dieci marchi italiani e al 282esimo posto tra i 500 trademark mondiali con maggiore valore economico.

Invariate le prime posizioni del ranking per il settore assicurativo, che conferma in prima posizione la cinese PING AN, seguita da ALLIANZ, CHINA LIFE e AXA.