Poste, arriva entro l’anno il partner nella Rc auto

Entro quest’anno Poste italiane sceglierà il partner per la distribuzione di polizze Rc auto: lo ha riferito l’a.d. Matteo Del Fante al termine dell’assemblea degli azionisti che ha approvato il bilancio 2018 e la distribuzione del dividendo (al Tesoro vanno 168,5 milioni di euro e alla Cdp 201,6 mln). «Stiamo dialogando con potenziali partner, italiani e no. Abbiamo costituito una società di brokeraggio ed entro la fine di quest’anno, al più tardi all’inizio del prossimo, determineremo quale sarà la strategia definitiva».

Per quanto riguarda Sia, il capoazienda si è tirato fuori dai giochi: «A questo punto Cdp ha un ruolo preponderante, prende la maggioranza assoluta. Per noi un è ottimo fornitore, con il quale si potranno raggiungere ulteriori sinergie, perché quello dei pagamenti è un business strategico di crescita sia dal lato delle carte che dell’acquiring». Del Fante ha precisato che Poste avrà il 75% della joint venture con il vettore digitale tedesco Sennder. L’operazione ha come scopo quello di ottimizzare l’operatività logistica di lungo raggio su gomma.
© Riproduzione riservata

Fonte: