Lloyd’s of London, il 45% del business piazzato in via digitale

Gli assicuratori del mercato dei Lloyd’s di Londra hanno piazzato il 45% del business in modalità elettronica nel primo trimestre dell’anno. Un risultato migliore delle aspettative dei Lloyd’s di Londra che avevano posto come obiettivo il passaggio del 40% delle attività rilevanti sulla Platform Placing Ltd (PPL). A superare l’asticella è stato l’80% dei membri del mercato.

Il prossimo obiettivo è fissato per il mese di giugno, quando il 50% del business dovrà essere sviluppato tramite la piattaforma elettronica PPL. Tuttavia, va ricordato che ancora oggi una buona parte delle attività, alcune riguardanti la riassicurazione, non possono ancora essere effettuate tramite la piattaforma digitale. Sempre entro la fine di giugno è previsto il termine entro cui i broker dovranno iscriversi alla piattaforma, anche se al momento alcuni operatori non nascondono la loro riluttanza.