Investimenti record nell’Insurtech

Gli investitori di Insurtech hanno eseguito nei primi tre mesi dell’anno il maggior numero di transazioni, il più alto numero di operazioni property/casualty e il più elevato volume di cicli di finanziamento (Series B e C), secondo il nuovo Quarterly InsurTech Briefing pubblicato da Willis Towers Watson.

Ottantacinque sono stati gli accordi annunciati, per un valore complessivo di 1,42 miliardi di dollari. Si tratta del terzo trimestre consecutivo a registrare finanziamenti superiori a 1 miliardo di dollari.

Il primo trimestre 2019 ha anche registrato il maggior numero di transazioni property & casualty (56) da quando Willis Towers Watson ha iniziato a pubblicare lo studio dedicato all’Insurtech nel primo trimestre 2017. Le transazioni P&C sono aumentate del 37% rispetto al quarto trimestre 2018.

Secondo lo studio, il numero di contratti di Insurtech è aumentato del 35% rispetto al quarto trimestre del 2018, sebbene il volume totale dei finanziamenti sia diminuito dell’11%. Inoltre, circa il 54% delle operazioni si è svolto al di fuori degli Stati Uniti, continuando sul trend degli ultimi due anni e infine, la percentuale di accordi nel Regno Unito è aumentata del 50%, negli Stati Uniti del 44%, mentre la Cina segna un -38%.