Global Assicurazioni: nel 2018 premi intermediati per 300 mln

L’assemblea di Global Assicurazioni, intermediario di assicurazioni specializzato nella bancassicurazione e nel Wealth Management assicurativo, ha approvato lo scorso 18 aprile il bilancio 2018, il primo bilancio che fa seguito all’operazione di scissione societaria del 20 dicembre 2018. L’esercizio si è chiuso con premi intermediati pari a circa 300 milioni di euro.

La Società – si legge in una nota – proseguirà nel suo percorso di crescita sia grazie al recente rinnovo a lungo termine dell’accordo in esclusiva nella “bancassicurazione Danni” – Auto e Rami Elementari – con il Credito Valtellinese (365 sportelli), sia rivolgendosi ad ulteriori canali di vendita, facendo leva sulla ventennale esperienza bancassicurativa, sia consolidando l’attività sulla cd “Clientela Diretta”.

Post scissione la Società continua la propria operatività come Agente dei principali gruppi assicurativi tra i quali Generali, Allianz, Aviva, Zurich, e Intesa San Paolo, per un totale di 10 mandati agenziali.

Oltre all’approvazione del bilancio 2018, l’Assemblea dei soci ha rinnovato i propri organi sociali: nel CdA vi è stata la conferma di Michele Rinaldi alla presidenza e di Pietro Rinaldi e Fabio Maria Cappelletti come amministratori. Nominato inoltre il nuovo Collegio Sindacale, che sarà composto da Elena Robicci (presidente), Barbara Zanardi e Giampaolo Provaggi.