Gli amministratori assicurati

In stesura gli emendamenti al decreto crescita. Dal relatore sgravi fiscali agli Eltif
In arrivo scudo per la responsabilità civile dei cda
di Cristina Bartelli

Un’assicurazione per la responsabilità civile degli amministratori delle società. E la modifica dei parametri per i revisori nelle srl. Sono questi alcuni degli emendamenti, secondo quanto ItaliaOggi è in grado di anticipare che saranno presentati nei prossimi giorni dalla maggioranza al decreto crescita all’esame della commissione finanze della camera. Intanto ieri il relatore del provvedimento Giulio Centemero ha presentato una sua modifica volta allo sgravio fiscale degli Eltif (European long term investment fund), fondi comuni d’investimento chiusi, alternativi e armonizzati. Non si applicherà infatti a questi strumenti la tassazione prevista per i redditi di capitale e diversi per le persone fisiche che investono in questi strumenti. L’investimento inoltre sarà detraibile dall’Irpef nella misura del 30%.
L’emendamento disciplina anche la struttura dei fondi Eltif che beneficeranno delle agevolazioni fiscali.
E non solo. Ieri è arrivato un pacchetto di emendamento con la firma del ministro alla famiglia, Lorenzo Fontana a sostegno della natalità.
Si va dal potenziamento e proroga dell’assegno natalità alle detrazioni spese per la prima infanzia (pannolini e latte in polvere o liquido).
In particolare sull’assegno di natalità è previsto un prolungamento dell’erogazione dell’emolumento per i nati o adottati dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2020, con gli importi degli assegni rivisti al rialzo.
È aumentata infatti la platea dei beneficiari estendendo il bonus a chi presenta fino a 35 mila euro di Isee annui. In questo caso si vedrà corrisposta la somma annuale di 1.320 euro erogati mensilmente a decorrere dal mese di nascita o adozione. Per coloro i quali presentano un Isee non superiore a 7 mila euro annui l’importo dell’assegno è di 1920 euro, per figli successivi al primo l’imposto è aumentato del 20%.
Per gli emendamenti allo studio attesa per quello dei revisori nelle srl. Le soglie oltre le quali ci sarà bisogno dei revisori nelle srl sono fissate in 4,2 mln di ricavi e 25 dipendenti.

Fonte: