Unipol Banca: accordo con Banca Sistema per i servizi factoring

Unipol Banca ha firmato un accordo di partnership con Banca Sistema per quanto riguarda l’offerta dei servizi specializzati di factoring a favore delle imprese che vantano crediti nei confronti della Pubblica Amministrazione.

L’offerta è principalmente finalizzata alla clientela aziende di Unipol Banca con l’esigenza di smobilizzare i propri crediti fiscali vantati a seguito dell’introduzione del meccanismo dello split payment.

L’accordo prevede l’utilizzo dell’expertise di Banca Sistema nel settore, consentendo alle imprese la possibilità di vendere pro soluto e pro solvendo crediti commerciali e fiscali.

Con questa iniziativa Unipol Banca potrà continuare a fornire risposte puntuali e altamente specializzate alle esigenze dei propri clienti, e a Banca Sistema di rafforzare il canale distributivo dei propri servizi.

Con un turnover superiore ai 2 miliardi di euro nel 2017, nel corso dell’ultimo anno Banca Sistema si è relazionata con oltre 3.750 debitori PA, tra enti territoriali (61%), Aziende Sanitarie Locali (11%), amministrazioni governative centrali (20%) e altre tipologie di soggetti (8%).

Si tratta di un accordo importante per Unipol Banca”, commenta Danilo Torriani, vice direttore generale area commerciale, “poiché grazie a esso le imprese nostre clienti avranno la possibilità di accedere, su tutto il territorio nazionale, a un servizio altamente specializzato per la cessione del credito verso gli enti pubblici; Unipol Banca e Banca Sistema insieme creeranno le condizioni affinché le aziende possano esser più tranquille sul fronte liquidità e di conseguenza sul mantenimento di rating elevati”.