OPTEVEN sbarca in Italia

A pochi mesi dal suo sbarco in Italia Opteven si presenta ufficialmente in occasione dell’Auotmotive Dealer Day (Verona 15-17 maggio).

Garanzie guasti meccanici, assistenza stradale e programmi di manutenzione sono le tre tipologie di prodotto progettate, distribuite e sviluppate presso la sede di Milano sulla base delle caratteristiche del mondo automotive italiano, rivolte a case costruttrici, concessionari, broker e assicurazioni, società finanziarie captive o indipendenti e noleggiatori. 

Nata come RAC France (filiale di RA Plc – ex-Royal Automobile Club), Opteven è attiva dal 1985 ed è oggi riconosciuta come uno dei principali attori europei negli ambiti della Garanzia Guasti Meccanici e dell’Assistenza. Partner di 19 case automobilistiche, di importanti istituti bancari e finanziari, compagnie di assicurazione e di oltre 10.000 concessionari in tutta Europa, ha all’attivo oltre 3 milioni di contratti di assistenza e più di 700.000 veicoli, mediamente sotto rischio, coperti da garanzia.

Nel 2013 è cominciata la fase di sviluppo internazionale del Gruppo con l’espansione delle attività operative in Italia, Spagna, Polonia, Svezia, Repubblica Ceca.  Punto di forza, la gestione centralizzata dei servizi da parte della sede della casa madre e l’utilizzo di team locali madrelingua, per garantire gli stessi standard qualitativi su tutti i mercati. Gli strumenti e le piattaforme sviluppate internamente in Opteven sono condivisi e personalizzati a seconda dei diversi mercati.

Nel 2015 questa visione di sviluppo sostenibile in relazione alla mobilità di domani è confluita nel progetto Opteven 2020 – IDEE (acronimo per Innovazione, Digitale, Efficienza e Europa) che vede il coinvolgimento attivo della quasi totalità dei dipendenti del Gruppo in un ambizioso piano di espansione con un nuovo Paese da raggiungere ogni anno.

In questo quadro si è inserita l’apertura della sede in Italia nel 2017, preceduta da quella nel Regno Unito con filiale a Warrington.

“La filiale italiana di Opteven” – spiega il DG Giorgio Manenti – “ha le spalle larghe del gruppo assicurativo francese ma una struttura snella dal punto di vista organizzativo e operativo che ci consente, a titolo d’esempio, di stringere accordi e consegnare le chiavi del pacchetto servizi concordato con i partner in poco più di un mese. Ad oggi in Italia ci siamo focalizzati sul business delle garanzie guasti e su quello dei programmi di manutenzione, questo ci ha permesso sin dal principio di essere in grado di offrire prodotti tailor made che possono rispondere alle precise esigenze delle diverse aziende della filiera automotive, siano esse case costruttrici, concessionari, salonisti o società di noleggio. Per fare ciò, abbiamo investito e continuiamo a investire nella formazione del personale, nello sviluppo informatico (flussi, applicazioni per smartphone, extranet, call center dedicati), nella redazione  di contratti, nella definizione dei prodotti e nella gestione globale dei progetti”.