Mediolanum va avanti con i Pir

Doris: siamo stati i primi a crederci

«Siamo stati i primi sul mercato a credere ai Pir»: lo ha sottolineato l’amministratore delegato di Banca Mediolanum, Massimo Doris.« Abbiamo visto subito un’opportunità importante per il paese per portare risorse nuove alle imprese italiane. Abbiamo visto una grande opportunità per i nostri risparmiatori, che avrebbero potuto investire laddove c’è valore e, ovviamente, una grande opportunità per noi, come banca, per raccogliere risparmio».
Doris ha evidenziato che «è andata molto bene perché i rendimenti sono stati molto elevati: dal 1° gennaio 2017 stiamo parlando di circa un 21,5% di rendimento del fondo più azionario e del 6% circa per quello obbligazionario, quindi rendimenti interessanti per i risparmiatori. Al di là di questo», ha proseguito il banchiere, «abbiamo visto un’opportunità, come Banca Mediolanum, per aiutare nuove imprese a intercettare questi flussi di denaro e investimenti che stavano arrivando grazie ai Pir e, quindi, abbiamo creato la parte di investment banking».
Doris ha ribadito che i Pir sono «un grande successo, che comunque deve essere guardato non a brevissimo termine». Proprio grazie ai Pir, le pmi di Piazza Affari sono state protagoniste di forti rialzi negli ultimi mesi in tutti i segmenti di mercato, compresi Aim e Star.
© Riproduzione riservata
Fonte: