I Lloyd’s scelgono L Marks e BCG per collaborare al Lloyd’s Lab

I Lloyd’s hanno annunciato scelto L Marks e The Boston Consulting Group (BCG) a supporto nell’organizzazione e nell’avvio dell’attività del Lloyd’s Lab che sarà inaugurato nella seconda metà del 2018.

Come già annunciato a febbraio, il Lloyd’s Lab si occuperà principalmente nella progettazione di soluzioni tecnologiche per soddisfare le esigenze del mercato dei Lloyd’s, uniche ed in rapida evoluzione. Il Lab permetterà di testare velocemente il successo e il fallimento di nuovi concetti ed idee innovative all’interno di un ambiente dedicato, con il supporto e la partecipazione attiva dei rappresentanti del mercato dei Lloyd’s.

L Marks, specialisti nell’innovazione con conoscenze approfondite nel campo dell’InsurTech a livello mondiale, utilizzerà le esperienze maturate nella creazione e avvio di oltre 30 laboratori per l’innovazione in diversi settori dell’industria per definire le attività ed il programma del Lab, ricercare le start-up InsurTech più importanti, dare supporto all’operatività giornaliera ed organizzare il programma di mentoring e sostegno alle aziende per la loro partecipazione alle start-up.

BCG collaborerà con il Lab lavorando con la Lloyd’s Market Association (LMA) ed i managing agents per identificare le principali sfide per il mercato dei Lloyd’s. BCG inoltre sosterrà la costante iterazione tra i partecipanti del Lab ed il mercato dei Lloyd’s oltre il ciclo di vita del periodo di incubazione del Lab stesso.

Il Lloyd’s Lab sarà presentato ufficialmente a settembre di quest’anno, dopo una selezione a livello mondiale per il primo gruppo.