La lunga marcia di Ivass nel cuore della RC auto

IVASS

Autore: Ernesto Gallarato
ASSINEWS 297 – maggio 2018


PRIMA PARTE

Finalmente ci siamo.
La lunga marcia iniziata molto tempo fa da Ivass nel cuore della rc auto è giunta in porto.
Parlare di “rivoluzione” sarebbe esagerato.
Ma le novità sono molte e significative.

Vedono la luce l’attestato di rischio dinamico e, intrecciate variamente con quest’ultimo, una serie di regole nuove e di chiarimenti di regole vecchie in materia di classe di merito universale, più brevemente classe CU.

Due provvedimenti: il n. 71 ed il n. 72, entrambi del 16/4/2018.

Il provvedimento è entrato in vigore il 3 maggio 2018, dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n.100 del 2 maggio. In realtà alcune norme specifiche hanno date di entrata in vigore diverse (vds. il riquadro che segue).

CONTENUTO A PAGAMENTOIl contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILENon sei abbonato?

Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante

Hai dimenticato la Password?
Registrati