Generali raddoppia linee credito revolving a 4 mld

Assicurazioni Generali ha raddoppiato le linee di credito revolving, sottoscritte inizialmente nel 2013 e rinnovate nel 2015, portando il loro importo complessivo a 4 miliardi di euro. Questa operazione, considerate le dimensioni e le caratteristiche evidenzia l’elevato merito di credito e le favorevoli condizioni di mercato di cui gode il gruppo assicurativo. Inoltre, rappresenta uno strumento efficiente il cui scopo principale è proteggere la flessibilità finanziaria del Leone in caso di scenari negativi. L’operazione consiste in due linee di credito sindacate dal valore di 2 mld ciascuna, della durata di 3 e 5 anni, organizzate, rispettivamente, da Unicredit e Santander in qualità di global coordinators. L’operazione ha visto una significativa partecipazione da parte di primari istituti di credito nazionali e internazionali. Le nuove linee di credito presentano innovativi criteri in termini di sostenibilità: il loro costo è legato sia agli obiettivi in termini di investimenti green sia ai progressi registrati nella sostenibilità settore nel quale Generali ha rafforzato il proprio impegno.
Fonte: