Carlo Cimbri, nuovo presidente dell’Istituto Europeo di Oncologia

Carlo Cimbri, amministratore delegato e direttore generale del Gruppo Unipol è stato nominato presidente del consiglio di amministrazione dell’Istituto europeo di oncologia (Ieo), che ha rinnovato i suoi vertici che rimarranno in carica per il prossimo triennio.

Cimbri si è detto molto onorato “di poter contribuire alla tutela e allo sviluppo di un’eccellenza italiana assoluta nel campo della medicina e della ricerca. Un patrimonio di professionalità, di conoscenze e capacità che, con il supporto di una compagine azionaria che ne condivide le finalità no profit e che annovera tante eccellenze italiane in diversi settori, potrà porsi traguardi sempre più ambiziosi”. L’assemblea dell’Istituto europeo di oncologia ha approvato il bilancio 2017 con un utile di 6 milioni di euro, un ebitda di 25,3 milioni e ricavi pari a 332,9 milioni. Il vice di Carlo Cimbri è Carlo Buora mentre Mauro Melis è stato confermato amministratore delegato.