Avanzo di gestione record per lo SNA

Il Comitato Centrale del Sindacato Nazionale Agenti – SNA ha approvato all’unanimità il bilancio 2016 dell’associazione, da cui emergono 219.000 euro di utile dopo gli accantonamenti (erano stati 147 mila del 2015, ai 33 mila del 2014, ai 34 mila del 2013 e ai 51 mila del 2012, mentre negli anni immediatamente precedenti le perdite si erano attestate a 290 mila euro nel 2010 e di 130 mila nel 2011).

“Si è invertita una tendenza negativa che destava grande preoccupazione e, finalmente, SNA è tornato in una situazione di solidità finanziaria che permette di continuare il nostro impegno per la tutela della categoria senza l’assillo della tenuta dei conti”, ha commentato il Presidente Nazionale Claudio Demozzi.

Il margine, che al lordo delle imposte e degli accantonamenti ha sfiorato i 300 mila euro, ha permesso di accantonare ulteriori 50 mila euro nel fondo destinato al finanziamento delle attività di tutela sindacale, a conferma dell’attenzione che il sindacato riserva alla protezione degli agenti.