Premi in crescita (+4,2%) nel primo trimestre per Direct Line

Direct Line Insurance Group, primo assicuratore motor del mercato britannico ha registrato un incremento del 4,2% della raccolta premi nei primi tre mesi del 2016, salendo a quota 981 milioni di euro.

Un risultato leggermente migliore delle previsioni della compagnia del telefono rosso che si attendeva una raccolta di circa 979 milioni di euro.

Il gruppo Direct Line, che comprende anche i brand Churchill, Green Flag e Privilege, sconta perdite da investimenti di circa 9,7 milioni di euro in conseguenza della cessione di alcuni asset in portafoglio particolarmente redditizi. Confermato comunque l’obiettivo di un combined ratio compreso tra 93 e 95 punti percentuali a fine esercizio 2016.