Mediolanum: l’utile netto del 1° trimestre sale a 137 mln (+70%)

Mediolanum ha chiuso il 1° trimestre con un utile netto  di 137 mln euro (+70%). 
Il totale delle masse gestite e amministrate, si legge in una nota, è
 salito a 69,744 mld (+18% a/a e +8% rispetto al saldo di inizio anno) e la raccolta netta totale a 1,147 mld di cui i fondi comuni per 1,261 mld. Il Common Equity Tier 1 Ratio è risultato pari al 18,5%. 
Banca Mediolanum ha registrato una raccolta netta è stata positiva per
 1,041 mln complessivi (+21%). La raccolta in fondi (che include quella realizzata attraverso le polizze Unit-Linked) si è attestata a 1,192 mld (+53% a/a), gli impieghi alla clientela retail a 5,605 mln (+18%). L’incidenza dei Crediti deteriorati netti sul totale crediti è pari allo 0,7%. Il numero di Promotori Finanziari è stato pari a 4.384 unità, il totale dei clienti a 1.091.247 e i conti correnti e di deposito a circa 785.900 unità. 

Banca Esperia ha registrato un utile netto di 4,8 mln euro, sostanzialmente invariato rispetto al periodo corrispondente del 2014, le masse amministrate a 17,958 mln (+20% a/a e +13% rispetto a inizio anno). 

Con riferimento ai Mercati Esteri, l’utile netto è ammontato a 0,7 mln, le masse gestite e amministrate a 3,824 mld (+32% a/a e 10% da inizio anno).