Intesa Sanpaolo Vita: utile netto a 182 mln (+32,2%)

Intesa Sanpaolo Vita, sotto la direzione dell’amministratore delegato Nicola Maria Fioravanti, ha chiuso il primo trimestre 2015 confermando una buona performance commerciale grazie al contributo delle reti distributive del Gruppo Intesa Sanpaolo: la nuova produzione vita del marzo 2015 è pari a 4.984,9 mln. La produzione lorda vita ammonta a 5.029,9 mln rispetto 5.226,3 €/mln del marzo 2014 (-3,8%).

Il gruppo assicurativo ha conseguito nei primi mesi del 2015 un riequilibrio del mix produttivo verso i prodotti Unit Linked (38% ramo sul totale raccolta al primo trimestre 2015 contro 19% del primo trimestre 2014). La produzione netta vita positiva pari a 2.036,5 mln, in lieve flessione rispetto ai 2.451,1 mln rilevati nel 2014, ha contributo all’incremento del 25% degli asset under management del gruppo assicurativo che passano da 79.865,4 mln del marzo 2014 a 99.804,1 mln. L’incremento degli asset under management si registra sia nelle riserve tecniche sia nelle passività finanziarie riferite ai prodotti index e unit linked:

• +23,0% sulle riserve tecniche passando da 62.986,4 mln del marzo 2014 a 77.458,0 mln del marzo 2015;
• +32,9% sulle passività finanziarie Unit e Index Linked passando da 16.879,0 mln del marzo 2014 a 22.427,0 mln del marzo 2015.
Gli investimenti e le disponibilità liquide passano da 79.063,7 mln alla fine di marzo 2014 a 102.785,3 mln evidenziando una crescita di 23.721,6 mln pari al 30% L’ottima performance è riflessa anche nel risultato netto consolidato che passa dai 137,9 mln del marzo 2014 a 182,3 mln del marzo 2015 evidenziando un incremento pari al 32,2%. Il patrimonio netto del gruppo assicurativo si attesta a 4.828,2 mln in aumento di 294,0 mln (+6,5%) rispetto alla chiusura del primo trimestre 2014 che aveva evidenziato un patrimonio netto pari a 4.534,3 mln.

“La Bancassicurazione sia una realtà sempre più consolidata nel percepito del cliente. Ormai siamo una realtà consolidata del Gruppo ISP e come tale ragioniamo, in un continuo e costruttivo confronto di sviluppo, fermo restando l’attenzione verso il cliente, che rimane il soggetto su cui si concentra il nostro impegno, anche e soprattutto nel medio e lungo periodo”, ha detto il Presidente Luigi Maranzana.

Soddisfatto dei risultati l’Amministratore Delegato Nicola Maria Fioravanti: “I risultati del primo trimestre del Gruppo Assicurativo evidenziano l’eccellenza del nostro lavoro . La nostra leadership e’ frutto della capacità di innovazione di prodotto e di un rapporto sinergico con le reti di distribuzione del Gruppo. Le Persone della Compagnia sono fortemente focalizzate sul continuo miglioramento dei servizi ai nostri clienti per rendere le nostre offerte uniche in un quadro di piena sostenibilità. Il cliente riconosce i vantaggi che la Bancassicurazione garantisce e li premia con le sue scelte”.