Il potere di disapplicazione dell’atto amministrativo illegittimo da parte del giudice ordinario

Il potere di disap­plicazione dell’atto amministrativo illegittimo da parte del giudice ordinario non può essere esercitato nei giudizi in cui sia parte la P.A., ma unicamente nei giudizi tra privati e nei soli casi in cui l’atto illegittimo venga in rilievo, non già come fondamento del diritto de­dotto in giudizio, bensì come mero antecedente logico, sicché la questione venga a prospettarsi come pregiudiziale in senso tecnico.

Corte di Cassazione, sez. Unite Civili, 6 febbraio 2015 n. 2244