Effettiva esistenza del vincolo contrattuale

IL VOSTRO QUESITO

L’amministratore di un condominio subentra ad altro amministratore che aveva sostituito la polizza in essere modificando garanzie, premio e durata (10 anni) ma NON sottoscriveva il nuovo contratto che, sia l’originale che le copie, veniva rinvenuto dal nuovo amministratore. La polizza (semestrale) veniva comunque pagata per le tre rate successive. Il nuovo amministratore comunicava all’agenzia che avendo ricevuto un mandato annuale non poteva rendere firmato il contratto se non veniva modificata la durata da decennale ad annuale. L’agenzia si rifiutava di aderire a tale richiesta e pertanto l’amministratore disdettava la polizza indicando il vecchio numero. L’agenzia ritiene non valida la disdetta in quanto, avendo pagato il premio della nuova polizza, si è accettato il contratto così come formulato anche se mai sottoscritto. 

 

L’ESPERTO RISPONDE

Gli esperti di ASSINEWS rispondono via mail ai vostri quesiti su tutti i rami assicurativi, normativa e compliance! Scopri il servizio "Esperto Risponde"

Accedi alla pagina "Il tuo abbonamento" per informazioni sui servizi inclusi nel tuo piano
Hai dimenticato la Password?
Registrati