Allianz sulla buona strada per raggiungere i target 2015

Allianz è ancora una volta sulla buona strada per raggiungere i target fissati per l’intero anno. 

La compagnia assicurativa tedesca, la maggiore in Europa per capitalizzazione di mercato, ha infatti confermato le stime sull’intero esercizio dopo aver registrato nel primo trimestre una crescita dell’utile netto dell’11% a 1,82 miliardi di euro in scia soprattutto alle performance positive nelle gestioni patrimoniali.  

Nel trimestre l’utile operativo ha mostrato un incremento a 2,86 miliardi di euro dai 2,72 miliardi dell’analogo periodo della scorso anno, battendo anche in questo caso le attese degli analisti che avevano preventivato una flessione a 2,63 miliardi.

“I nostri risultati del primo trimestre rappresentano un buon inizio per 2015 e pertanto rimaniamo fiduciosi sul raggiungimento del nostro obiettivo di utile operativo per l’intero anno di 10,4 miliardi di euro, con una variazione positiva o negativa di 400 milioni”, ha commentato l’amministratore delegato Michael Diekmann, che ha passato il testimone a Oliver Bäte durante l’assemblea degli azionisti tenutasi ieri, che ha visto giungere circa 3100 azionisti, nonostante la tempesta che ha colpito parte della Germania (con addirittura 2 tornado).