Hannover Re: cala l’utile al primo trimestre

Nonostante una forte crescita dei premi nel primo trimestre (+7% i premi lordi a 3,8 mld di euro), Hannover Re accusa un calo dell’utile del 15% rispetto al primo trimestre 2012, a 221,4 mln di euro.

Il risultato operativo è sceso a 352,5 mln, contro i 393,2 di un anno prima.

Il gruppo tedesco è comunque soddisfatto del risultato che è sulla giusta strada per realizzare il target di 800 mln di utile annuo. Il calo del risultato è anche dovuto alla mancanza rispetto allo scorso trimestre di plusvalenze latenti e all’effetto dei bassi tassi di interesse sui rendimenti dagli investimenti, che sono scesi a 354,7 mln dai 440 dello scorso anno.

Molto soddisfacente il risultato tecnico della riassicurazione danni raddoppiato a euro 98,1 milioni. Il ROE si è attestato al 14,4%. Il Risultato operative Danni è rimasto sostanzialmente stabile a 258,7 mln.

I premi lordi nella riassicurazione Danni sono cresciuti del 3,8% a 2,2 mld.

Nel vita il gruppo registra buone performance negli USA, Australia e in parte dell’Europa, con una crescita della domanda in Asia e Sud America.

I premi lordi per il settore sono cresciuti dell’11,9% a 1,6 mld, mentre il risultato operativo è sceso a 88,3 mln rispetto ai 122,3 mln del 2012.