Autentica notarile non apposta in calce all’intera fideiussione assicurativa: doverosa esclusione

Cauzione

Autore: Sonia Lazzini
ASSINEWS 242: maggio 2013

Il TAR Roma (sent. n. 2361 del 5 marzo 2013) – ignorando il principio della tassatività delle cause di esclusione – considera legittimo richiedere l’autentica notarile, anche degli eventuali allegati e DOVEROSO escludere l’impresa la cui polizza provvisoria sia autentica solo alla pagina contenente i dati di riferimento della relativa agenzia di assicurazione

Attenzione:
La certezza del diritto si è presa una pausa…
Se non risulta apposta autentica notarile in calce alla pagina contenente l’indicazione delle condizioni di cui ai punti (i), (ii) e (iii) del bando, che richiedevano la rinuncia espressa al beneficio della preventiva escussione del debitore principale e all’eccezione di cui all’art. 1957 c.c. nonchè l’operatività della garanzia a semplice richiesta della Consip spa entro 15 giorni, L’IMPRESA VA ESCLUSA CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante

Hai dimenticato la Password?
Registrati