Utile trimestrale in crescita del 15% per Liberty Mutual

Il gruppo assicurativo americano Liberty Mutual ha registrato un incremento del 14,9% dell’utile netto nel primo trimestre dell’anno a 362 milioni dollari, rispetto ai primi tre mesi del 2010.

In crescita del 5,2% la raccolta premi che ha raggiunto quota 7,58 miliardi di dollari, mentre il combined ratio si è attestato sul 102,5%.

Commentando i risultati, il presidente e Ceo del gruppo Ted Kelly ha sottolineato che “considerato l’elevato numero di catastrofi naturali e la loro intensità, siamo soddisfatti dei risultati operativi del primo trimestre dell’anno”.