Presidenza Ania, il programma di Minucci

di Anna Messia

Di designazione vera e propria non si può ancora parlare. Tuttavia Aldo Minucci è già stato indicato come prossimo presidente dell’Ania, l’associazione che raggruppa le compagnie di assicurazione. In un recente comitato esecutivo dell’Ania è stato infatti chiesto al vicedirettore generale delle assicurazioni Generali di preparare il programma di governo per il prossimo biennio alla guida Ania. Un atto significativo, che lascia intendere come ormai su Minucci, già vicepresidente Ania, ci sia convergenza totale e non si discuta più di altri possibili candidati. Soprattutto dopo il passo indietro che Fausto Marchionni (su cui inizialmente si erano raccolti molti consensi) ha compiuto nel gruppo Fondiaria Sai, con la nomina di Emanuele Erbetta come amministratore delegato del gruppo. Per la presentazione del piano programmatico di Minucci non c’è però alcuna fretta. La designazione vera e propria del nuovo presidente è prevista infatti a luglio, dopo l’assemblea pubblica dell’Ania, e il passaggio del testimone con Fabio Cerchiai (non più rinnovabile dopo nove anni alla presidenza dell’associazione) è atteso alla fine dell’anno. (riproduzione riservata)