Nuova produzione vita a marzo 2011: promotori finanziari, – 42%

I promotori finanziari hanno intermediato premi per € 644 mln (il 14% dell’intera nuova produzione delle imprese italiane ed extra-U.E.), registrando una contrazione del 44,5% rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

La raccolta premi è stata concentrata principalmente verso prodotti di ramo I (l’82% dell’intero canale) per un importo pari a € 525 mln, in calo del 42,0% rispetto a marzo 2010; da inizio anno il volume di nuovi affari afferenti a polizze di ramo I è stato pari a € 1,5 mld, il 42,4% in meno rispetto al primo trimestre del 2010. A marzo la raccolta premi di polizze di ramo V si è dimezzata rispetto allo stesso mese dell’anno precedente (appena € 4,4 mln) mentre da inizio anno ha raggiunto € 4,9 mln, in calo del 54,6% rispetto al primo trimestre del 2010. Le nuove polizze afferenti a prodotti “linked”, esclusivamente di tipo unit, hanno registrato un volume premi pari a € 114 mln, con una contrazione del 53,8% rispetto a marzo 2010. Da inizio anno la raccolta premi ha raggiunto € 301 mln, il 47,6% in meno rispetto all’analogo periodo del 2010.

 

Nel mese di marzo i nuovi premi/contributi relativi a prodotti pensionistici individuali, per la maggior parte afferenti a polizze PIP, sono stati pari a € 2,8 mln, in calo del 67,5% rispetto allo stesso mese del 2010.

L’ammontare di nuova produzione è rappresentato quasi totalmente da contratti a premio unico (il 99%).