Nobis Compagnia Di Assicurazioni: +23% la raccolta premi 2010, a 6,6 mln €

Bilancio 2010 positivo per Nobis Compagnia di Assicurazioni, compagnia specializzata nel canale delle concessionarie auto. La società torinese, infatti, ha chiuso l’esercizio fiscale con un +23% nella raccolta premi per un totale di 6.626.000  euro, in linea con le previsioni delineate a fine anno dagli azionisti.

 “Queste performance – dichiara Salvatore Passaro, Presidente e Amministratore delegato di Nobis Compagnia Assicurazioni – segnano la fine del ciclo di start up dell’azienda. Gli ottimi risultati raggiunti già al terzo anno di attività confermano la validità del modello organizzativo e di gestione, e consentono alla società di  realizzare il primo  risultato di bilancio positivo della sua pur breve storia con un utile netto pari a 543.000 euro che l’assemblea degli Azionisti appena conclusasi ha destinato interamente a riserva straordinaria.
Il risultato finale è frutto di un modello organizzativo che ha consentito a tutti gli stakeholders di ottenere forti vantaggi, primi fra tutti i nostri clienti, che hanno potuto sperimentatre l’efficienza del servizio e la convenienza delle nostre offerte.
Al risultato complessivamente positivo in termini di utile dobbiamo ricordare anche alcuni indicatori che ci pongono nella fascia più efficiente del mercato, come ad esempio l’indice di Loss Ratio che per il ramo CVT (il  principale ramo di Nobis ) raggiunge la percentuale di tutto rispetto del 23%, il Combined Ratio che raggiunge il 77% .
Voglio pertanto esprimere anche a nome degli azionisti il ringraziamento a tutti i collaboratori di Nobis che ci hanno consentito il raggiungimento di questo lodevole risultato. Un grazie particolare agli Azionisti che hanno sostenuto il progetto Nobis e che con la loro visione innovativa oggi ci permettono  di competere in maniera innovativa nel  mercato assicurativo.” 

 

Nobis è una compagnia che opera prevalentemente nel settore automobilistico, pertanto siamo ancor più soddisfatti dei risultati a oggi raggiunti – dichiara Alberto Di Tanno, Presidente di Gruppo Intergea , maggiore azionista di Nobis e principale gruppo italiano del settore commerciale automotive. “Infatti – prosegue il manager – a fronte di un mercato, quello dell’automotive, che registra una flessione del 9%, Intergea contiene la flessione al 6%, e Nobis Assicurazioni ha sfruttato appieno questa competitività che l’appartenenza al Gruppo Intergea gli consente”.

La Compagnia, dunque, è pronta per nuove sfide e per i prossimi mesi punta sul lancio di prodotti innovativi e sull’apertura di nuovi canali commerciali, mediante la creazione di collaborazioni con partner specializzati nel settore della distribuzione automotive e con partner attivi nel canale retail e personal line. “Inoltre – conclude Passaro – si cercheranno nuove strade di sviluppo proponendo, come ulteriore opportunità alla clientela già assicurata per l’autoveicolo, anche garanzie a tutele della persona e dell’abitazione”.