Generali: Vtb conferma l’interesse per una jv

La banca pubblica russa Vtb sta valutando la possibilità di costituire una joint venture con Generali per rafforzarsi sul mercato assicurativo russo.

A confermare l’interesse russo per l’alleanza con il gruppo triestino è stato Andreo Kostine, il presidente di Vtb.

Prendiamo in considerazione una partnership con le Generali come possibilità”, ha detto Kostine in un’intervista al quotidiano economico russo ‘Vedemosti’. “L’alleanza potrebbe tradursi anche nella creazione di una società comune”, ha aggiunto, precisando che Vtb e Generali hanno già siglato un protocollo di accordo.

Le Generali hanno acquisito a febbraio circa l’1% di Vtb con un investimento di 300 milioni di dollari (221 milioni di euro).