Fonsai non si diluisce in Milano

Fondiaria-Sai cambia idea e non si diluisce nel capitale di Milano Assicurazioni. Il cda di ieri della compagnia assicurativa ha deliberato di sottoscrivere integralmente la quota di propria spettanza dell’aumento di capitale della società controllata al 62,8% per cento. L’idea iniziale era invece quella di diluirsi, in occasione della ricapitalizzazione da 350 milioni che Milano Assicurazioni si appresta a lanciare, al 55 per cento. Il maggiore investimento per la sottoscrizione dell’aumento è stimabile preliminarmente in circa50milioni (l’investimento complessivo, inizialmente ipotizzato a 150 milioni, dovrebbe dunque salire a 200milioni).
«Tale decisione – spiega una nota – oltre a esprimere la fiducia nelle prospettive della controllata, trova motivazione sia nelle migliorate condizioni patrimoniali di gruppo, sia nelle attuali condizioni di mercato che, attraverso la cessione dei diritti d’opzione, potrebbero non consentire un’adeguata valorizzazione implicita della quota oggetto di diluizione». Inoltre, comunica la compagnia della famiglia Ligresti, l’indice di solvibilità corretto del gruppo Fonsai, post esecuzione dei due aumenti di capitale previsti dal piano di riorganizzazione, calcolato rispetto ai dati del 31 marzo, è preliminarmente stimabile al 126-127 per cento.