Bankitalia e Consob introducono la Ucits 4

La direttiva Ucits 4 sui fondi comuni arriva in Italia. Consob e Bankitalia hanno messo ieri in consultazione un documento congiunto che introdurrà le modifiche nelle rispettive regolamentazioni. La Ucits 4 favorisce l’integrazione del mercato Ue del risparmio gestito, attraverso regole che agevolano l’operatività transfrontaliera delle società di gestione. Le novità più rilevanti riguardano le regole relative al passaporto dei gestori; le fusioni transfrontaliere di Oicr; la creazione di strutture «master-feeder»; le regole su organizzazione, controlli e gestione dei rischi; gli obblighi di condotta delle società di gestione e delle Sicav; i contenuti della documentazione per gli investitori. Il Tesoro ha già avviato una consultazione sulle modifiche al Tuf. La direttiva, che lascia spazi di discrezionalità minimi alle autorità nazionali, dovrà essere recepita dagli Stati entro il 1° luglio. (riproduzione riservata)