Azioni, una perdita dell’80% nel decennio

La Lega Coop attende che la lunga transizione dall’”impero Consorte” alla normalità dia finalmente dei buoni risultati per gli shareholders. Negli ultimi dieci anni Unipol ha perso l’80% del suo valore di Borsa, contro il 50 di Generali e il 46 dell’indice assicurativo europeo 600. Dal primo gennaio 2010, da quando c’è Cimbri, il titolo ha perso il 20,9%, contro il +4,3 di Generali e il +25 dell’indice europeo. Da gennaio 2011 Unipol ha guadagnato il 2, contro il 5 di Generali e il 9 dell’indice.