Armonia Generali

Compagnie

Assemblea dei nuovi equilibri con la presidenza Galateri

Autore: Gigi Giudice
ASSINEWS 220-maggio 2011

Non c’era – occorreva aspettarselo – la folla di giornalisti dell’anno scorso che parevano tarantolata per quanto allora stava succedendo ai vertici delle Generali.
Non più Antoine Bernheim a recitare per oltre due ore davan­ti all’assemblea la pantomima dell’uomo offeso per essere ormai in procinto di venir congedato (alla tenera età di 86 primavere).
Non più le incognite su quali deleghe avrebbero assegnato gli azionisti “che contano” al designato nuovo presidente Cesare Geronzi.
Del quale i giornalisti registrarono, in conferenza stampa, i progetti di valorizzazione culturale (?) insieme ai propositi di mettersi subito a studiare – come uno scolaretto – le nozioni assicurative. Risiedendo naturalmente a Trieste.
Propositi che rimasero tali, poiché – come si è visto – le riunioni dei consigli di amministrazione vennero fatti quasi esclusivamente a Roma. Uno sfregio alla storia e alla tra­dizione triestina del Leone, che ha fornito, insieme a una serie di incaute e indebite dichiarazioni alla stampa estera (sul ponte di Messina, sull’ingresso nel capitale di istituti di credito) e ad altro che non sappiamo, le motivazioni per il congedo di Geronzi.
Che dunque non è riuscito ad arrivare a presiedere l’assemblea del 30 aprile, in quanto sostituito, in corsa e poche settimane fa, da Gabriele Galateri di Genola.
Il quale ha condotto l’assemblea degli azionisti del 30 aprile con l’impegno, parole sue testuali “a riportare la concordia”.
Sorridente nel ruolo di “presidente non operativo”, ha aggiunto: “Sono felice di essere qui. Mi conoscete da tempo. Ho grande rispetto per il management del­le Generali, che conosco e che merita di operare in armonia. Sarò garante e promotore di un rapporto costruttivo con tutti gli stakeolders”. CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante

Hai dimenticato la Password?
Registrati